Come installare l’antifurto in casa

Share This

Approfondiamo insieme quali sono le scelte migliori da prendere quando si parla di come installare l’antifurto in casa

La volontà di voler mettere in sicurezza la propria abitazione è un desiderio e bisogno più che ragionevole, così come lo è la voglia di farlo con le proprie mani, ovvero installando l’antifurto da soli, senza l’aiuto di un’impresa specializzata.

Nel caso in cui si decida di installare da soli il proprio antifurto di casa, va però detto che conviene optare per un antifurto di tipo wireless, ovvero senza fili, così da evitare a priori i lavori di muratura per la cablatura dei cavi, necessaria invece se si decide di optare per i sistemi antifurto classici.

Vediamo quindi quali passi seguire per installare da soli il proprio antifurto wireless per la casa.

Installare l’antifurto in casa: i passi da seguire

Come detto, partiamo dall’inizio. Per antincendio a pioggia si intende generalmente un sistema antincendio di tipo automatico e che libera acqua sotto forma di goccioline (ecco perché è chiamato “a pioggia”).

Si tratta di impianto antincendio, detto anche Sprinkler proprio perché Sprinkler in inglese vuol letteralmente dire “spruzzatore”, che può essere installato in qualsiasi tipo di ambiente, a patto che venga posizionato sul soffitto (o nella copertura), così da poter ricreare la sua famosa pioggia, e che ne vengano installati svariati, a seconda della grandezza dell’ambiente (solitamente si va dai 4 ai 12 sprinkler, per gli ambienti più grandi e rischiosi).

Per funzionare, infatti, un impianto antincendio a pioggia ha bisogno di una rete di tubazioni e di un’alimentazione idrica, oltre che di ugelli erogatori, responsabili della caduta dell’acqua. È un lavoro di squadra, come si suol dire.

Antincendio a pioggia: le componenti

Volendo quindi proseguire con l’installazione fai da te del sistema antifurto wireless in casa propria, è opportuno seguire attentamente i seguenti passi

  • acquistare un buon prodotto
  • posizionare i rilevatori nei luoghi opportuni
  • posizionare e installare la centralina e gli altri elementi

Approfondiamo adesso i passi appena descritti uno ad uno, così da rendere il processo più chiaro e semplice possibile.

Acquistare un buon prodotto

Se l’obiettivo è quello di installare da soli il proprio antifurto wireless per la casa, l’acquisto di un buon prodotto è la condizione sine qua non per riuscirci. La qualità delle componenti dell’antifurto è ciò che ne determina l’efficacia e per questo è opportuno scegliere bene e con calma ciò che si sta comprando, analizzando ogni elemento dell’antifurto.

La centralina, ad esempio, è bene che abbia la scheda IP integrata, così da rendere possibile la gestione dell’intero antifurto tramite App. Non solo, la centralina deve possedere anche un numero rilevante di partizioni, così da potervi allacciare un maggior numero di rilevatori, altro elemento da analizzare attentamente.

I rilevatori, infatti, sono di molti tipi, ed è bene che il prodotto scelto comprenda sia quelli a contatto magnetico, i classici, così come quelli a doppia tecnologia (microonde e volumetrici). Inoltre, soprattutto se si possiede amici a 4 zampe, è opportuno verificare che i sensori forniti siano caratterizzati dalla tecnologia Pet Immunity, così da evitare che l’impianto si azioni ogni volta che i nostri amici passano nel raggio di rilevazione.

Posizionare i rilevatori nei luoghi opportuni

Una volta acquistato l’antifurto si può passare all’effettiva installazione che, per prima cosa, prevede il posizionamento dei rilevatori scelti nei luoghi opportuni. Metteremo quindi, ad esempio, una sirena ad un angolo esterno della casa, i rilevatori di fumo in cucina e quelli anti-allagamento in bagno, dei rilevatori d’urto e di rottura sulle porte e le finestre e i rilevatori a doppia tecnologia sia sul perimetro esterno che nelle varie stanze della casa. Si ricorda che, volendo, è possibile installare anche videocamere, le quali dovranno comunque essere collegate alla centralina e agli altri sensori via wifi.

Posizionare e installare la centralina

Andrà poi scelto il luogo in cui posizionare la centralina. Solitamente il luogo prediletto è nelle vicinanze della porta d’ingresso, così da poterla avere sempre sott’occhio. Scelto il luogo più opportuno, questa andrà poi collegata alla corrente elettrica e inizializzata.

Solitamente le centraline degli antifurti wireless sono estremamente facili da installare in quanto spesso prevedono l’installazione guidata. Completata l’installazione la centralina andrà prima collegata alla rete wifi e, successivamente, tramite questa, ai vari rilevatori già posizionati.

Infine, per una completa installazione del proprio antifurto wireless, è necessario inserire nella centralina la scheda sim per le chiamate alle forze dell’ordine. Basterà salvare all’interno della scheda i numeri d’emergenza affinché l’antifurto faccia partire messaggi e chiamate nel momento in cui si attiva.

Se pensi che il fai da te non sia per te, ricordati di affidarti ad aziende Specializzate che ti offrono un Chiavi in Mano senza Pensieri! Noi di Saet Umbria possiamo fare al caso Tuo!

Contattaci subito se hai bisogno di una nostra Consulenza, i nostri tecnici esperti saranno pronti a darti il supporto che necessiti in un appuntamento conoscitivo.

CLICCA QUI

Per la sicurezza della tua famiglia o della tua attività...

Contattaci !

Per richiedere un preventivo gratuito o maggiori informazioni su un prodotto/servizio di tuo interesse

CONTATTACI CONTATTACI SU WHATSAPP

Richiedi informazioni

    MAGAZINE SAET UMBRIA

    Proteggersi con un Antifurto a Fumo: Come Funziona?
    • 29 marzo 2024

    L'Antifurto a Fumo è progettato per proteggere gli spazi dalle intrusioni. Scopri di più...

    Garantire la Sicurezza Antincendio per i Più Piccoli: Consigli per Genitori e Educatori
    • 14 marzo 2024

    La sicurezza antincendio è una preoccupazione fondamentale in ogni ambiente, ma diventa ancora più cruciale quando si tratta di proteggere i bambini. Scopri di più!

    Allarme antifurto o inferriate, le principali differenze
    • 28 febbraio 2024

    Quando si parla di sicurezza per la casa sono molte le opzioni che abbiamo a disposizione, una delle domande più gettonate dai neofiti, ad esempio, è se siano più sicure le inferriate o il classico allarme antifurto?

    logo saet umbria perugia antifurto videocontrollo
    CONTATTACI
    Follow Us
    7 SECURITY GROUP SRL
    Indirizzo

    Via Pietro Soriano 32
    06132 Perugia

    Telefono

    +39 075 824 4723

    C.F./P.IVA

    03764020545

    REA

    PG N°312140