Antifurto casa volumetrico o perimetrale: quale scegliere

Share This

Antifurto casa volumetrico o perimetrale? Approfondiamo insieme i due sistemi di sicurezza e le loro principali differenze.

Di sistemi antifurto per la casa ce ne sono di svariati tipi, è risaputo, e tutti si differenziano per le loro componenti, che ogni volta vengono modificate in base alle caratteristiche dello spazio da mettere in sicurezza e delle necessità di chi quello spazio lo abita.

La scelta quindi, è estremamente ampia. Così come si può scegliere se installare un antifurto via cavo o uno senza fili, si può anche scegliere di sviluppare un antifurto di tipo perimetrale o volumetrico, sempre in base alle proprie esigenze.

Vediamo dunque cosa si intende quando parliamo di antifurto volumetrico e perimetrale, e in cosa si differenziano le tipologie di impianto.

Antifurto volumetrico: cos’è

Concettualmente parlando, l’antifurto perimetrale è l’esatto opposto di quello volumetrico, dal momento che è espressamente progettato per controllare e proteggere gli abitanti da tutto ciò che avviene fuori dall’abitazione.

L’obiettivo qui non è, quindi, identificare il malintenzionato una volta che si trova dentro casa, ma piuttosto evitare proprio che questo si avvicini all’edificio in sé.

Un allarme di questo tipo è quindi composto da sensori che vengono posizionati non all’interno ma all’esterno delle mura, in corrispondenza di porte, balconi, terrazze e finestre, così da proteggere il perimetro, appunto, della casa. Le principali tipologie di sensori utilizzate sono quelli a infrarossi, quelli interrati e le barriere a microonde e, strano ma vero, vanno bene sia per uso interno (con antifurto volumetrico) che esterno (con antifurto perimetrale).

Antifurto volumetrico o perimetrale: le differenze

Come si sarà facilmente capito, la principale differenza tra le due tipologie di sistemi di sicurezza è che l’antifurto perimetrale, essendo posto all’esterno dell’abitazione, può essere attivato anche quando all’interno dell’abitazione vi sono soggetti in movimento e, quindi, può essere installato in una percentuale di casi maggiore. Inoltre, anche l’antifurto perimetrale può essere installato a zone, permettendo la fruizione degli spazi esterni secondo gusti e necessità ma sempre in totale sicurezza.

A prescindere dalle differenze però, va detto che non esiste l’antifurto perfetto e che, quelle esposte, sono entrambe due tipologie estremamente valide e ugualmente richieste. La differenza nella scelta la fanno, come sempre, le caratteristiche dello spazio in sé e le esigenze delle persone che lo devono abitare.

Contattaci subito se hai bisogno di una nostra Consulenza, i nostri tecnici esperti saranno pronti a darti il supporto che necessiti in un appuntamento conoscitivo.

CLICCA QUI

Per la sicurezza della tua famiglia o della tua attività...

Contattaci !

Per richiedere un preventivo gratuito o maggiori informazioni su un prodotto/servizio di tuo interesse

CONTATTACI CONTATTACI SU WHATSAPP

Richiedi informazioni

    MAGAZINE SAET UMBRIA

    Proteggersi con un Antifurto a Fumo: Come Funziona?
    • 29 marzo 2024

    L'Antifurto a Fumo è progettato per proteggere gli spazi dalle intrusioni. Scopri di più...

    Garantire la Sicurezza Antincendio per i Più Piccoli: Consigli per Genitori e Educatori
    • 14 marzo 2024

    La sicurezza antincendio è una preoccupazione fondamentale in ogni ambiente, ma diventa ancora più cruciale quando si tratta di proteggere i bambini. Scopri di più!

    Allarme antifurto o inferriate, le principali differenze
    • 28 febbraio 2024

    Quando si parla di sicurezza per la casa sono molte le opzioni che abbiamo a disposizione, una delle domande più gettonate dai neofiti, ad esempio, è se siano più sicure le inferriate o il classico allarme antifurto?

    logo saet umbria perugia antifurto videocontrollo
    CONTATTACI
    Follow Us
    7 SECURITY GROUP SRL
    Indirizzo

    Via Pietro Soriano 32
    06132 Perugia

    Telefono

    +39 075 824 4723

    C.F./P.IVA

    03764020545

    REA

    PG N°312140